Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

FacebookTwitter

L'Italia esaurisce la quota di cattura accidentale (by -catch) per la stagione di pesca 2012. Il piano di pesca 2012 prevede, nella ripartizione delle quote tra i vari sistemi di pesca ( DM 03 aprile 2012), una quota cosiddetta 'non divisa' UNCL pari a 5 tonnellate da destinare alla copertura delle catture accidentali.

 

Brussels 25 maggio 2012 - EAA ed EFTTA per la pesca ricreativa rispondono insieme alla proposta di Regolamento per la Riforma della Politica Comune della Pesca  della Commissione UE.
La motivazione: la Politica Comune della Pesca deve riconoscere la validità della pesca ricreativa e menzionare esplicitamente nel testo la pesca ricreativa in mare.

 

Mercoledì, 23 Maggio 2012 13:47

Piano di gestione della spigola in Irlanda

Pubblicata da Inland Fisheries Ireland la bozza di 
Piano di Gestione Nazionale per la Pesca Ricreativa la Protezione e Conservazione della Spigola .

L’Irlanda è un esempio virtuoso di gestione della spigola che valorizza e tutela lo stock attraverso il divieto di pesca commerciale e la regolamentazione di quella ricreativa.

Martedì, 22 Maggio 2012 12:33

Show the TAG!

Finalmente il promo del video sul progetto di marcatura tonno rosso che APR porta avanti in collaborazione con ICCAT e Università di Sassari.

Prossimamente su Caccia&Pesca TV.

Stay tuned!
Giovedì, 10 Maggio 2012 08:57

Riforma PCP - Impatto sulla pesca ricreativa

Nel prosieguo dei lavori sulla riforma della Politica Comune della Pesca vengono introdotte misure diversificate per il Mediterraneo, in particolare l' emendamento  177 che introduce un nuovo articolo 33a nel quale si riscontra un 'poco amichevole' approccio alla pesca ricreativa considerata evidentemente di serie b rispetto agli altri tipi di pesca che sono i principali artefici dell'attuale disastroso stato delle risorse ittiche marine.

Domenica, 06 Maggio 2012 14:38

Biodiversità - Prossima fermata 2020

Lo scorso 20 aprile il Parlamento  UE ha approvato il seguente  testo:

La nostra assicurazione sulla vita, il nostro capitale naturale: strategia dell'UE sulla biodiversità fino al 2020

[...]A.  considerando che l'Unione europea non è riuscita a raggiungere il suo obiettivo in materia di biodiversità entro il 2010;[...]

Il Parlamento Europeo identifica una serie di azioni da intraprendere, traguardando il 2020, suddividendole per tipologia.

Lunedì, 30 Aprile 2012 13:55

Riunione EAA - Aprile 2012

Stoccolma, 26 e 27 aprile 2012.

La riunione periodica dei gruppi di lavoro della EAA è stata ospitata  dalla organizzazione svedese Sweden Sportfiskarna

Il lavoro negli ultimi mesi è stato piuttosto intenso, sia per quanto riguarda le acque interne che il mare.

E’ stato pubblicato sulla rivista scientifica Fisheries, disponibile on line dal 3 aprile 2012,  un articolo che illustra i principali orientamenti anti angling e le conseguenze che hanno sulla pesca ricreativa nelle società urbanizzate.

Il rischio di atteggiamenti ostili alle pratiche di pesca non commerciale e non di stretta sussistenza è quello di veder negati per legge, invece che regolamentati per il bene sia degli individui che della comunità, diritti e rapporti naturali.

E’ utile per i pescatori conoscere ed avere consapevolezza delle posizioni a loro avverse.

Lunedì, 16 Aprile 2012 19:34

Cormorani - La "Kindermann Resolution"

Che cosa è la 'Kindermann Resolution'?

La Unione Europea da almeno un decennio studia l'impatto dei cormorani sulle risorse ittiche.  Lo ha fatto promuovendo e finanziando diversi progetti di studio (FRAP - REDCAFE), che precedono cronologicamente CorMan, attualmente in corso.

Nel novembre 2008 viene presentata al Parlamento Europeo, Commissione Pesca, dal relatore Heinz Kindermann, una proposta di risoluzione per l'elaborazione di un "Piano europeo di gestione della popolazione di cormorani" al fine di ridurre il loro impatto crescente sulle risorse ittiche, la pesca e l’acquacoltura. Perchè si è sentita la necessità di dare una 'veste politica' attraverso una proposta di risoluzione a tale questione?

Tag tonno rosso

Album fotografico

stop view
/
      ozio_gallery_fuerte
      Ozio Gallery made with ❤ by turismo.eu/fuerteventura

      Puoi sostenere il lavoro di APR
      con una donazione

      Sostengono APR

      Poster UE
      Pesci del Mediterraneo
      Clicca sulle immagini per scaricare i pdf

      -

      Glossario scientifico GFCM in inglese