Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

FacebookTwitter
Giovedì, 21 Novembre 2013 16:20

Tuna tagging

Vota questo articolo
(0 Voti)

Semaforo verde e tags da ICCAT per il Progetto Tonno Rosso -  pescatori ricreativi  per la taggatura.

Autorizzazione Ministeriale alla pesca ai fini scientifici per questo progetto.

Tag tonno rossoSCOPO

Il presente progetto vuole supportare  la ricerca e la pesca sostenibile del tonno rosso nel Mediterraneo occidentale. Attraverso la taggatura convenzionale, ad opera dei pescatori ricreativi, il progetto  fornirà preziose  informazioni sull'ecobiologia di questo pesce pelagico.  Il progetto è condotto sotto la supervisione del Dott. Antonio Varcasia, Ricercatore del dipartimento di Biologia Animale dell'Università  degli Studi di Sassari, Italia, che è anche il coordinatore scientifico del progetto. Il progetto  stabilisce un utile contatto e  collaborazione tra il mondo della ricerca e i pescatori ricreativi.  Le informazioni raccolte dal coordinatore scientifico saranno inoltrate al responsabile ICCAT. Il progetto  è supportato da  APR Alleanza Pescatori Ricreativi che contribuirà al raggiungimento di un risultato positivo. Coordinatori in ambito APR sono Riccardo Tamburini, Marco Sammicheli e  Laura Pisano.

GESTIONE E DISTRIBUZIONE DEI TAG

Il coordinatore scientifico Dott. Varcasia e il coordinatore APR Riccardo Tamburini   riceveranno ed esamineranno  le richieste di Tag da parte dei pescatori ricreativi che desiderano essere coinvolti nel progetto fornendo  tags solo agli anglers in grado di garantire dimestichezza con la procedura e affidabilità di risposta per quanto concerne i dati  rilevati in fase di taggatura secondo i modelli predisposti e scaricabili da questa pagina. Tutto ciò al fine di assicurare la migliore manipolazione del pesce ed evitare il fallimento del progetto  a causa di mancato ritorno di informazioni sull'avvenuta taggatura. Sarà predisposto un archivio anagrafico dei taggatori autorizzati.

Letto 2040 volte
Altro in questa categoria: Fish Circle! »

Puoi sostenere il lavoro di APR
con una donazione

Sostengono APR

Poster UE
Pesci del Mediterraneo
Clicca sulle immagini per scaricare i pdf

-

Glossario scientifico GFCM in inglese