Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

FacebookTwitter
Venerdì, 21 Febbraio 2014 00:00

UE - Pesca ricreativa e turismo costiero

Vota questo articolo
(0 Voti)

Bruxelles 20 febbraio 2014.

Con un Comunicato Stampa la Commissione Europea presenta la nuova Strategia Europea di promozione del turismo costiero e marittimo.
Maria Damanaki, Commissaria europea per gli Affari marittimi e la pesca, ha dichiarato:
"Nella strategia per la crescita blu abbiamo individuato nel turismo costiero e marittimo uno dei motori fondamentali della creazione di crescita e di occupazione, specialmente nella fascia costiera che spesso lamenta tassi elevati di disoccupazione. Il settore rappresenta la maggiore attività economica legata al mare e il perno dell'economia di molte regioni costiere dell'Europa: abbiamo quindi la responsabilità di aiutarlo a svilupparsi e a prosperare."

Antonio Tajani, Vicepresidente della Commissione europea e Commissario europeo per l'industria, l'imprenditoria e il turismo, ha dichiarato:

"Considero il turismo una leva economica fondamentale per la crescita in Europa, attorno alla quale devono articolarsi politiche specifiche, coerenti e integrate. Una strategia mirata al turismo costiero e marittimo mette in luce le potenzialità di questo importante comparto del settore turistico e la funzione che è in grado di svolgere nella lotta alla disoccupazione, specie tra i giovani."

Il comunicato solleva però allo stesso tempo alcune preoccupazioni relative alla stagionalità. Nonostante le indubbie potenzialità, il settore ha di fronte varie sfide cui la strategia cerca di dare una risposta: lacune nei dati e nelle conoscenze, volatilità della domanda, grande incidenza dalla stagionalità preoccupazioni che però trovano una possibile soluzione in alcune attività scarsamente soggette alla stagionalità, tra queste la pesca ricreativa.

Leggiamo infatti a pag. 7 del testo:

Growing public interest in water-based sports, such as recreational fishing, boating, wind surfing and diving, creates potential and can help address seasonality because these activities do not depend on peak seasons.
( il crescente interesse del pubblico per gli sport legati all’acqua, ad esempio la pesca ricreativa, il canottaggio, il windsurf e le immersioni, crea il potenziale e può aiutare ad affrontare il problema della stagionalità in quanto queste attività non sono legate a stagioni di punta)

Leggi il Comunicato Stampa sul sito della Commissione

Scarica il Comunicato Stampa in pdf

Leggi il testo della Strategia Europea di promozione del turismo costiero e marittimo in Inglese o in Francese

Letto 2704 volte

Tag tonno rosso

Album fotografico

stop view
/
      ozio_gallery_fuerte
      Ozio Gallery made with ❤ by turismo.eu/fuerteventura

      Puoi sostenere il lavoro di APR
      con una donazione

      Sostengono APR

      Poster UE
      Pesci del Mediterraneo
      Clicca sulle immagini per scaricare i pdf

      -

      Glossario scientifico GFCM in inglese