Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

FacebookTwitter
Giovedì, 18 Giugno 2015 09:54

Quale futuro per i piombi da pesca?

La Convenzione sulle specie migratorie, COP11, adottata il 9 novembre 2014 "Linee guida per prevenire il rischio di avvelenamento di uccelli migratori", comprende anche il capitolo "Raccomandazioni: sull'utilizzo del piombo nelle attività di pesca ". Il capitolo contiene sia le raccomandazioni legislative e non legislative volte a ridurre l'uso di piombi.

Pubblicato in News
Mercoledì, 29 Gennaio 2014 15:05

Mr Planet contro la pesca ricreativa

Alle lamentele dei pescatori ricreativi, delle loro associazioni e della FIPO, in riferimento alla campagna di Mr Planet contro la pesca ricreativa (puntata “La pesca ricreativa non è uno sport”) il Gruppo Finelco, nella persona di Alberto Hazan, proprietario, risponde con una lettera di 3 pagine di cui pubblichiamo un estratto a nostro giudizio saliente e che la dice lunga sulla visione animalista distorta che sta prendendo campo anche in Italia. Scrive Hazan:

Pubblicato in News

Danimarca - "Il Consiglio etico per gli animali" [“Det Dyreetiske Råd”] che dipende dal Ministero delle politiche alimentari, agricoltura e pesca, ha pubblicato una raccomandazione sulla pesca ricreativa. Si attendono i commenti del Ministro.
Riportiamo alcune parti e la risposta della Associazione Pescatori Danesi (Danmarks Sportsfiskerforbund) – membro danese della European Anglers Alliance

Pubblicato in News
Venerdì, 15 Aprile 2011 08:14

Agonismo in deroga -aggiornamento-

Come riportato dal sito della FIPSAS, - “su richiesta della FIPSAS, la Direzione Generale della Pesca Marittima e dell'Acquacoltura del MIPAAF ha deciso che nelle manifestazioni e gare di pesca sportiva autorizzate dagli organi competenti, è consentita la detenzione di specie sotto misura, a condizione che gli esemplari siano mantenuti allo stato vivo e successivamente reimmessi in mare.”

Il provvedimento viene definito un "traguardo storico" per la pesca agonistica italiana.

Abbiamo ricevuto dalla FIPSAS una lettera di diffida che ci accusa di "spargere notizie e valutazioni lesive" della Federazione stessa intimandoci di 'togliere dalla circolazione il documento'.
In seguito a questa iniziativa, e non ritenendo politicamente corretta la richiesta di 'togliere dalla circolazione il documento'  l'articolo pubblicato su questa pagina è adesso sostituito come segue,  per le motivazioni riportate in calce.

Pubblicato in News
Domenica, 06 Marzo 2011 08:19

In Italia a parlare di Squali

In Italia, a parlare di squali!

Denis Kelly, Segretario del SSACN 'The Scottish Sea Angling Conservation Network' è stato in visita alla prestigiosa Scuola Lingue Estere dell'Esercito, a Perugia,  per parlare di conservazione delle risorse marine, del tagging agli squali e della tremenda pratica dello shark finning, la asportazione delle pinne di squalo.
Il primo giorno Denis ha avuto un incontro con il Generale di Brigata De Lutzio che ha detto che base dell'invito non è solo la materia trattata nei colloqui, ma il linguaggio in essi contenuto, nonché il messaggio di  conservazione, sostenibilità e responsabilità di ogni individuo nella presa di coscienza che il nostro ambiente marino è in declino a causa del sovrasfruttamento delle sue risorse.

Questo tipo di evento non è stata solo una prima assoluta per SSACN e SSTP, ma anche una prima per la stessa scuola, è infatti la prima volta che alla scuola una conferenza viene tenuta da personale non militare

La passione degli studenti per la lingua inglese e il loro interesse per la materia, ha generato molte domande relative alla tecnologia utilizzata nel tagging, agli eventuali aiuti del governo scozzese, alla gestione del SSACN.

Tali domande hanno  permesso a Denis di evidenziare il livello di impegno e il contributo dei volontari SSACN, dei Soci e di tutti i pescatori che vi partecipano, nonché l'appoggio ricevuto dai vari media e il sostegno trasversale ricevuto nel Parlamento scozzese .

Durante la discussione sulla aberrante pratica di asportazione delle pinne, è stato chiesto se è vero che la zuppa di pinne di squalo è un afrodisiaco - Denis  ha informato che esiste un farmaco da banco, molto più economico e  molto più efficace - sciogliendo così la tensione per la nuova esperienzatra le risate generali.
Per concludere la giornata, Denis ha cenato con il Generale di Brigata De Lutzio ed il tenente colonnello Luppa, un onore concesso normalmente solo a personale permanente.


http://www.ssacn.org/talking-sharks-in-italy

Pubblicato in Newsflash

Capire la complessità del Catch-and-Release nella pesca ricreativa: sintesi integrativa delle conoscenze dalle prospettive storica, etica, sociale e biologica.

La maggior parte della ricerca sul catch and release (C&R - rilascio dei pesci catturati) nella pesca ricreativa è stata condotta da una prospettiva disciplinare focalizzata sulle scienze biologiche e sullo studio della mortalità da rilascio. Ciò ostacola la comprensione della natura complessa e sfaccettata del C&R. In questa sinopsi viene sviluppata una prospettiva integrativa sul C&R tracciando conoscenze e prospettive storiche, filosofiche, socio-psicologiche, biologiche e gestionali.

Pubblicato in Documenti tecnici

Puoi sostenere il lavoro di APR
con una donazione

Sostengono APR

Poster UE
Pesci del Mediterraneo
Clicca sulle immagini per scaricare i pdf

-

Glossario scientifico GFCM in inglese