Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

FacebookTwitter

Roma, 27 gennaio - Le organizzazioni di pesca professionale, il mondo scientifico e la federazione dei produttori/importatori di articoli da pesca accolgono l'invito di APR per parlare, insieme, di pesca ricreativa.

Pubblicato in News
Metteva su YOU TUBE le battute di frodo.

Ora la sfida è finita, bloccato e multato.
Sanzione di Diecimila Euro e barca e auto sotto sequestro.

Il Giornale di Sicilia - 31/12/2011

Un caso emblematico che richiama quanto sia diffuso il fenomeno della pesca illegale di piccola scala.
Gli addetti ai controlli dimostrano come il loro potenziale sia adeguato ed efficace e come attenda solo di venire valorizzato e sostenuto per dare risposta ad alcuni dei maggiori problemi che gravano sul settore pesca.






Pubblicato in Newsflash
Mercoledì, 21 Dicembre 2011 17:33

Il pesce è un bene comune

Dichiarazione Scritta numero 47, una iniziativa Europea a cura di cinque parlamentari, Guido Milana, Kriton Arsenis, Corinne Lepage, Maria do Céu Patrão Neves, Raül Romeva i Rueda, per la promozione di interventi comunitari per la protezione e l'utilizzo sosenibile delle risorse della pesca e per garantire l'accesso a tali risorse.

(*) "Il futuro dei pescatori e dell’alimentazione umana dipende essenzialmente dal futuro dei pesci".

Di che cosa si tratta? 
La campagna sul pesce bene comune intende richiamare l`attenzione dell`opinione pubblica sul progressivo impoverimento delle risorse ittiche: molti stock sono soggetti a uno sfruttamento eccessivo. Identificare il pesce come una risorsa comune significa metterla definitivamente al riparo da pratiche di sfruttamento che sono in grado di creare solo conseguenze negative.

Pubblicato in Newsflash
Lunedì, 12 Dicembre 2011 19:48

Raccomandazione ICCAT sul Pesce Spada

La ICCAT (International Commission for the Conservation of Atlantic Tunas) ha adottato in occasione del suo ventiduesimo Meeting la Raccomandazione sul Pesce Spada Mediterraneo.

Come già in atto per il tonno rosso, le imbarcazioni che praticano la pesca ricreativa o sportiva del Pesce Spada dovranno essere autorizzate.

Il dibattito sull'argomento è particolarmente caldo come testimoniato anche dal gruppo di lavoro ad esso dedicato dal Consiglio Consultivo Regionale del Mediterraneo (CCR-MED), tenutosi lo scorso settembre a Malta.
Pubblicato in Newsflash
Lunedì, 05 Dicembre 2011 20:12

Proposta nuovo fondo Europeo settore pesca

La Commissione Europea ha proposto un nuovo fondo per le politiche marittime e della pesca dell'Unione Europea per il periodo 2014-2020: European Maritime and Fisheries Fund (EMFF)

Il Commissario Damanaki ha presentato la proposta EMFF in una dichiarazione video del 2 dicembre nella quale ha dichiarato: "Questo nuovo fondo aumenterà la crescita economica e creerà posti di lavoro nel settore. Non verranno più spesi soldi per costruire grandi navi, la pesca su piccola scala e l'acquacoltura potranno beneficiare di questo cambiamento relativo al bilancio della politica comune della pesca ".

Pubblicato in Newsflash
Domenica, 27 Novembre 2011 15:58

Divieto di Scarto - Damanaki a Stoccolma

Nel discorso tenuto a Stoccolma il 23 novembre scorso in occasione del seminario "Rinnovamento della politica europea della pesca  - minimizzare le catture accessorie e divieto di rigetto", il commissario Maria Damanaki ha fornito maggiori indicazioni su uno dei  temi centrali della proposta di riforma.

Pubblicato in Newsflash
Bruxelles, 11 novembre 2011 - La Commissione internazionale per la conservazione dei tonnidi dell'Atlantico (ICCAT) terrà la sua 22esima riunione ordinaria ad Istanbul dall'11 al 19 novembre 2011. In occasione di tale riunione annua, l'Unione europea e le altre parti contraenti dell'ICCAT si metteranno d'accordo sulle misure di gestione e di controllo da adottare ai fini della protezione sostenibile dei tonni e delle specie affini nell'Atlantico e nel Mediterraneo.
Pubblicato in Newsflash
Sabato, 12 Novembre 2011 21:16

EAA - Gruppo Fiumi e Gruppo Mare a Roma

Si è tenuta a Roma nei giorni 10 e 11 novembre 2011, organizzata da APR, la riunione periodica dei gruppi Fiumi e Mare della European Anglers Alliance. Avere in Italia i rappresentanti (presidenti e/o esperti) delle maggiori organizzazioni europee di pesca ricreativa è, oltre ad un grande onore, segnale forte di come l'Europa della pesca ricreativa conti sull'apporto italiano per le maggiori questioni che riguardano tutta la pesca ricreativa europea indistintamente.

Pubblicato in News
Mercoledì, 02 Novembre 2011 20:37

Damanaki a Grimond Room

Il Commissario Maria Damanaki spiega, al Parlamento Inglese, la riforma della Politica Comune della Pesca e risponde ad alcune domande.

27 ottobre 2011 - Grimond Room
Riunione iniziata alle 10.57 e terminata alle 12.27
Riforma della Politica Comune della Pesca
Maria Damanaki, Commissario, Direzione Generale Affari marittimi e pesca, Commissione Europea

 

 

Il Commissario Damanaki è stato ascoltato dalla commissione per l'ambiente,l'alimentazione e gli affari rurali del Parlamento britannico sulle proposte della Commissione per una riforma della politicacomune della pesca dell'UE.
Le domande dei membri del Parlamento  hanno riguardato una vasta gamma di aspetti: la proposta della Commissione per l'introduzione graduale del divieto  di rigetto, i modi di ridurre la sovra capacità della flotta UE, l'introduzione di un sistema di concessioni di pesca trasferibili e la fine dei sussidi per la dismissione, il ruolo dei Consigli Consultivi Regionali  (RACs) e delle organizzazioni dei produttori, i nuovi accordi di pesca sostenibile con i paesi terzi.

 

E' stato affrontato inoltre l'impatto sociale della riforma proposta e il  Commissario Damanaki ha descritto come si intende finanziare il settore della pesca ed in particolare di quello di piccola scala ,  nella transizione verso una pesca sostenibile.


Vai alla registrazione video del meeting.

Leggi alla fonte.

Pubblicato in Newsflash
Mercoledì, 26 Ottobre 2011 19:32

Toronto - STOP al Shark Finning

Toronto ha adottato il divieto di prodotti con pinna di squalo grazie ad un voto 38-4 al consiglio comunale del 25 ottobre 2011.
La spinta è arrivata grazie alla lotta feroce che Rob Stweart,  regista del documentario Sharkwater , ha fatto  per portare l'attenzione sul commercio di pinne di squalo e sulll'effetto negativo che ha avuto sulle specie di squali. Il provvedimento di legge entrerà in vigore nel settembre 2012 e imporrà multe che vanno da $ 5.000 (prima infrazione) a $ 100.000 (terza infrazione) per il possesso e l'uso di prodotti con pinna di squalo.

Leggi alla fonte.

Pubblicato in Newsflash

Tag tonno rosso

Album fotografico

stop view
/
      ozio_gallery_fuerte
      Ozio Gallery made with ❤ by turismo.eu/fuerteventura

      Puoi sostenere il lavoro di APR
      con una donazione

      Sostengono APR

      Poster UE
      Pesci del Mediterraneo
      Clicca sulle immagini per scaricare i pdf

      -

      Glossario scientifico GFCM in inglese